Padre Emilio

Caro Padre Emilio, è strano e difficile scriverti sapendo che non leggerai le mie parole e sapendo che non potrai rispondermi. È fragile il cuore davanti alla morte, è pericolante l’anima che si sente smarrita e sola. So che ora sei nella felicità eterna, non c’è più dolore fisico, non ci sono più paure. Mancherà la tua presenza e mai scorderò l’amore che hai avuto per noi, il buono che ci hai trasmesso. Mi rimangono di te il sorriso, le preghiere, le parole caritatevoli e l’invito alla fede perché la mano di Dio è sempre su di noi. È strano scriverti ora, io mi sento smarrito ma so che sarai sempre con me anche in altre forme.
Grazie mio caro e amato Padre Emilio porti via con te anche un po’ di noi.
Ti voglio bene.

Alberto

 

1 Comment

  1. Grazie fra Emilio di avermi aiutata intatti questo anni mi manchi spero che sei in paradiso che abbi un occhio particolare per noi aiuto fra Emilio aiutami questa coppia ad avere una casa figli come tu hai sempre detto e un lavoro ti saluto

Rispondi a Nicoletta Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 Alberto Palentini

Theme by Anders NorénUp ↑