1 Maggio 2012

 


Se potessi raffigurare la fiducia,
essa sarebbe un’immacolata donna con gioioso sorriso e candide vesti,
con le braccia allargate e protese verso di me per invitarmi nel suo abbraccio.
La fiducia è nella mia mente un’immagine serena,
che dà calore solo a guardarla e ti fa scendere nel cuore
un senso di benessere e serenità.
Io vedo questa donna che mi abbraccia,
mi tiene la mano sulla spalla, mi accompagna in tutto ciò che faccio.
So che posso contare su di lei perché è buona, onesta e affidabile;
lei mi guida nelle mie esperienze e mi porta verso gli altri,
facendo da ponte sul mondo.

Alberto Palentini

 


1 Comment

  1. Ciao Alberto! Complimenti per il sito, oltre che per il libro.
    Mi pare una buona idea quella di pubblicare ogni tanto le tue riflessioni, un pò come se fosse una continuazione del libro, online…
    In bocca al lupo, come si dice all’università quando qualcuno deve afrrontare un esame, e penso che tu ne abbia parecchi: è impegnativo, ma ce la farai.
    A presto!
    Roberto Vezzaro

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

© 2017 Alberto Palentini

Theme by Anders NorénUp ↑