Natale 2019


Una bolla di magia che avvolge i bambini è il Natale,
lasciandoli immersi nei loro sogni incredibili,
e qui si cullano aspettando la notte che vedrà l’arrivo di Babbo Natale.
Questa bolla purtroppo si rompe crescendo,
quando le illusioni svaniscono e non si ha più un alone magico davanti ai nostri occhi.
Crescendo si pensa al Natale come momento per mostrare l’addobbo più bello o
per comprare il regalo più incredibile.
Nella bolla in cui eravamo bambini dovremmo tornare tutti,
facendoci scaldare il cuore dalla preghiera.
Auguro a tutti di passare un Natale così,
con la propria famiglia e con l’amore che ci scalda il cuore.
Buon Natale

Alberto


Natale diverso tutti ci aspettiamo,
senza fiocchi e lustrini,
un Natale che mira dritto al cuore di tutti noi,
dove timida luce si affaccia al mondo
e prova a brillare nell’oscurità.
Vi auguro di splendere con umiltà
nella vita di tutti.

Alberto


Nonno Lino

 


Caro nonno,
il tuo cammino terreno è terminato,
e il dolore che per molto ti ha afflitto è finito.
Quel corpo che non ti apparteneva più era diventato una gabbia di dolore e di pena.
Io voglio rivolgermi a te come l’uomo che sei stato, forte e potente.
Voglio ricordarti alto, in salute e sorridente,
voglio pensarti intento a fare ciò che ti piaceva.
Voglio ricordarti vivo e voglio dirti grazie.
Con affetto.

Alberto


Aspettando il Natale…


Luci decori alberi addobbati,
persone che già corrono per i regali.
Questo non è Natale.
Attimi di raccoglimento dobbiamo trovare,
stretti ai nostri cari
e ricordando chi non c’è più.
Fiocchi di neve scenderanno dal cielo
e le nostre preghiere invece voleranno in alto.
Buon Natale io vi dico!
Un abbraccio che scalda il cuore vi regalo.

Alberto


Pasqua 2018


Oltre le ombre
dell’oscura morte,
si accende la luce della Resurrezione,
la vita si riscopre forte,
capace di spazzare via il dolore delle ferite.
Presto avremo respiro nuovo
da campane
che suonano a festa.
Troviamo in noi la pace.

Buona Pasqua.

Alberto


© 2020 Alberto Palentini

Theme by Anders NorénUp ↑