Una bolla di magia che avvolge i bambini è il Natale,
lasciandoli immersi nei loro sogni incredibili,
e qui si cullano aspettando la notte che vedrà l’arrivo di Babbo Natale.
Questa bolla purtroppo si rompe crescendo,
quando le illusioni svaniscono e non si ha più un alone magico davanti ai nostri occhi.
Crescendo si pensa al Natale come momento per mostrare l’addobbo più bello o
per comprare il regalo più incredibile.
Nella bolla in cui eravamo bambini dovremmo tornare tutti,
facendoci scaldare il cuore dalla preghiera.
Auguro a tutti di passare un Natale così,
con la propria famiglia e con l’amore che ci scalda il cuore.
Buon Natale

Alberto


Natale diverso tutti ci aspettiamo,
senza fiocchi e lustrini,
un Natale che mira dritto al cuore di tutti noi,
dove timida luce si affaccia al mondo
e prova a brillare nell’oscurità.
Vi auguro di splendere con umiltà
nella vita di tutti.

Alberto